20 Giugno 2024
visibility
Cosa ci chiedono
Ricordiamo alle attività alimentari che intendono avviare l'attività di consegna a domicilio e/o asporto, che è necessario verificare con il Comune (U.O. Suap) di appartenenza se si debba inviare prima dell'avvio una comunicazione o presentare una richiesta per l'ampliamento dell'attività (anche se temporanea), consigliamo di contattare anche la Prefettura per richiedere se sia necessario inviare la modulistica per le attività come disposto dal DPCM 22/03/2020.

Successivamente sarà indispensabile procedere con la revisione del piano di autocontrollo (HACCP) inserendo tale fase e prevedendo l'attività di controllo necessarie al mantenimento delle caratteristiche e della sicurezza degli alimenti trasportati oppure per quelli preparati per l'asporto (con particolare riferimento a quanto previsto dell'ordinanza 41 del 22/4/2020 della Regione Toscana).

Per coloro che fossero interessati, ci rendiamo disponibili a collaborare nella redazione e l'elaborazione della revisione descritta.

Per informazioni chiamare il numero 0571 1962649

form di richiesta informazioni
Compila il form per richiedere un sopralluogo gratuito per la verifica della tua azienda o per richiedere una consulenza gratuita
I campi in grassetto sono obbligatori.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh

keyboard_arrow_down

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie