29 Settembre 2020
News

PROTOCOLLO COVID-19 SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO

21-04-2020 22:08 - Circolari informative
A seguito dell’ordinanza della Regione Toscana n° 38 del 18/04/2020, per coloro che hanno già provveduto a redigere le procedure per il rispetto del protocollo condiviso del 14/03/2020 si rende necessaria una revisione.

Ricordiamo alle aziende già operanti, mai interrotte o quelle che prevedono l’apertura a seguito di invio di comunicazione alla Prefettura, che si rende necessario procedere con la redazione delle procedure aziendali di anti-contagio nei luoghi di lavoro prima di verificarne il rispetto con i format allegati all’ordinanza n° 38, SPECIFICHIAMO CHE L’ORDINANZA PREVEDE L’OBBLIGO DI INVIO DELLA MODULISTICA DI VERIFICA DEL PROTOCOLLO ANTI-CONTAGIO ATTUATO ALLA REGIONE, TRAMITE MAIL ENTRO 30GG DALL’ORDINANZA PER LE DITTE GIA’ APERTE ED ENTRO 30 GG DALLA RIAPERTURA. E CHE IL SERVIZIO “Prevenzione Igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro (PISLL)” DOVRA’ VERIFICARE NEL PERIODO DELL’EMERGENZA L’ADOZIONE DELLE PROCEDURE DI SICUREZZA ANTI-CONTAGIO.

Precisiamo che con l'ordinanza n°38 cessa l’efficacia di quanto disposto con Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n.33 del 13/04/20, per cui si desume non sia più obbligo effettuare la sanificazione straordinaria dei locali prima della riapertura. L'ordinanza n°38 ha validità fino al 03/05/2020 e comunque fino alla vigenza delle misure adottate dal Presidente del Consiglio dei Ministri ai sensi dell’art. 1, comma 2 del D.L. 19/2020.

Per coloro che fossero interessati, ci rendiamo disponibili a collaborare nella redazione della documentazione sopra descritta, e fornire il materiale a supporto dell’informazione dei lavoratori coinvolti.

Sarà nostra premura inviare una specifica richiesta dati.

Visto il prolungamento del periodo di lockdown fino al 03/05/2020 e con l’incentivo per le aziende non facenti parte dell’elenco della attività consentite allo smart working,

ricordiamo che tale modalità lavorativa se non già prevista sarà da integrare al proprio Dvr, oltre a prevedere idonea informazione dei lavoratori che svolgono il lavoro con tale modalità.

Per coloro che fossero interessati, ci rendiamo disponibili a collaborare nella redazione della documentazione sopra descritta, e fornire il materiale a supporto dell’informazione dei lavoratori coinvolti.

Sarà nostra premura inviare una specifica richiesta dati.

Si ricorda che, oltre alle attività espressamente elencate, è consentito, previa comunicazione al Prefetto, anche il proseguimento di tutte quelle attività ad esse funzionali per assicurare l’operatività dell’intera filiera, mentre per le attività escluse, è possibile proseguire il ciclo produttivo se organizzate in modalità a distanza o mediante il lavoro agile.

Restiamo a disposizione.
Per informazioni chiamare il numero 0571 1962649 oppure scrivere a info@professionistisicurezza.com
PROFESSIONISTI SICUREZZA
Studio Balsotti Professionistisicurezza & Teknoform

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account